piazza e vento di settembre

È volato Settembre | Note all’ombra dell’ulivo

30Settembre la mia cameretta, la tramontana festosa fa il suo ingresso dalla finestra, soffia sui miei libri, sulle mie note raccolte in questi mesi, e si fa spazio nei miei pensieri che ho deciso di mettere nero su bianco qui.

ESTATE in Musica

Rivedo la stagione volata via tra mille impegni giornalieri ma per fortuna la Puglia è ricca di Festival di musica!

concerti in Valle d'Itria
Rodrigo Amarante- Liberato (e il suo cappuccio)

Infatti sono stata al Viva Festival! a vedere LIBERATO, per sentirmi giovane e saziare il mio amore per Napoli e la gioia di accompagnare il mio nipote 17enne al suo primo concerto. E come non dimenticare il gruppo più innovativo di sempre i KRAFTWERK  al Medimex , colonna sonora perfetta per la città di Taranto (un’altra città non mi avrebbe regalato le stesse emozioni). E sempre nella città dei due mari ho visto i PLACEBO, il gruppo della mia giovinezza, con un Brian Molko in formissima! Non hanno deluso, è stato uno spettacolo unico proprio come l’avevo immaginato.

E poi non dimentichiamo RODRIGO AMARANTE al Locus, il concerto impeccabile durante l’eclissi di luna da record (1ora e 43minuti!!) nella bellissima Locorotondo, una delle città della Valle d’Itria. L’ho già detto che amo la Valle d’Itria? Be’ lo sottolineo….. AMO LA VALLE D’ITRIA (ripetizione voluta affinché si comprenda l’adorazione).


Non solo musica 

Quest’estate segnata dall’esperienza TRÁSI! a zonzo tra le feste è sembrata essere una gran preparazione per vivere intensamente l’autunno che verrà  . E tra una stagione e l’altra, relax in amaca e una giocata a carte con nonno, è arrivato Settembre con i suoi 3giorni importanti per le 3 coppie di amici a me cari.
Un filo conduttore ha unito la Siberia, Oria e Pulsano in un unico momento di energia pura che ha regalato a tutti i presenti la gioia e l’entusiasmo di  festeggiare queste testimonianze d’amore . E non sono mancate le tradizioni! Quante ne ho conosciuto in questi 3giorni, passando da quelle pugliesi a quelle siberiane (sì prima avete letto bene 🙂 ) e non vedo l’ora di raccontarle.

tre matrimoni a sud

Ascolta c’è aria nuova

C’è qualcosa di nuovo però che sopraggiunge e che spero cambi le sorti del mio territorio, del mio amore e soprattutto di me stessa. Un nuovo progetto avanza, una nuova me pronta a sbocciare e a farsi spazio nel mondo più sicura dei propri mezzi.
L’autunno mi riporta alla realtà, a questo mese che dedicherò allo studio, alla ricerca di nuovi tradizioni e feste popolari con una buona spremuta di Melograna- Melograno ( come è che di dice??) , tisane profumate, biscotti preparati da me e non dimentichiamo la raccolta delle olive. Fortunatamente possiamo ancora raccogliere i frutti nonostante il mostro xylella non arresta il suo avanzare.

esultazione vittoria tiro alla fune
[ Tiro alla fune per i festeggiamenti della Madonna della Fontana – foto Dino Maglie]
Quindi preparatevi , ZenZy è tornata carica e con la voglia incessante di raccontare e passeggiare #azonzo per questa meravigliosa terra.
Continuate a seguirmi  su Instagram e la Facebook, vi aspetto!! ^_^

Related Post

2 pensieri su “È volato Settembre | Note all’ombra dell’ulivo

Rispondi a Ale e Kiki - untrolleyperdue.it Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *